Viaggi

MYKONOS DA NAPOLI 14 – 21 AGOSTO

Durata:
8 Giorni e 7 Notti
Transporto:
Volo da Napoli
Tipologia Viaggio:
Mare
Località:

Da: 830,00

Prenota in anticipo le tue vacanze estive e approffitta delle nostre offerte, basta un piccolo ACCONTO di € 200!!!

 

I PREZZI si intendono A PERSONA in occupazione e trattamento indicati!!!

 

INCLUSO NELLA QUOTA: volo diretto da e per Napoli  con Easyjet; soggiorno e trattamento così come indicato per la sistemazione scelta;  tasse aeroportuali; bagaglio a mano.

NON INCLUSO NELLA QUOTA: assicurazione medico/bagaglio su richiesta; trasferimenti; mance;  tutto ciò non espressamente indicato.

 

La quota d’iscrizione € 30 a persona è GRATIS se prenoti ONLINE. Posti limitati!!!

  • Agosto 14, 2020
Svuota
COD: N/A Categorie: , , Tag: , , ,

Altre informazioni

VOLO EASYJET DIRETTO DA NAPOLI 7 PERNOTTAMENTI BAGAGLIO A MANO TASSE AEROPORTUALI QUOTA D'ISCRIZIONE

Programma

14/08/2020 NAPOLI 08:15 - MYKONOS 11:10

21/08/2020 MYKONOS 11.35 - NAPOLI 12.35

Descrizione

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

In base alla propria nazionalità, i turisti in viaggio hanno bisogno di una documentazione specifica.

Cittadini italiani – Passaporto in corso di validità o Carta d’Identità valida per l’espatrio. Non c’è bisogno del visto.

Paesi dell’UE e dello SEE- I cittadini di tutti i paesi europei e dello SEE (Spazio economico europeo) possono accedere al Regno Unito senza bisogno del visto.

I paesi dell’Unione Europea- Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

I paesi del SEE sono- Islanda, Liechtenstein e Norvegia.

 

LINGUA

La lingua parlata sull’isola è il greco moderno, ma l’italiano è conosciuto nelle principali mete turistiche.

 

CLIMA

Arida e sterile anche grazie al suo suolo di granito, l’isola di Mykonos ha un clima mediterraneo con inverni miti e umidi ed estati secche e calde tanto che la fauna e la vegetazione sono scarse sull’isola anche se molto varie. Il mese più caldo dell’anno è luglio quando le temperature possono superare facilmente i 40° gradi, mentre ad agosto tendono a scendere leggermente, restando comunque alte, perché molto ventosa. Chiamata anche l’isola dei venti, grazie alla sua posizione geografica è accarezzata dal vento estivo del Meltemi che soffia da nord mitigando le temperature e donando sollievo ai turisti. Durante l’inverno l’isola è spazzata dallo Scirocco, un vento del sud che trasporta la sabbia dalle coste meridionali del Mediterraneo.

 

GASTRONOMIA

A Mykonos, si deve assaggiare il “kopanistì” (un formaggio preparato in molte isole delle Cicladi, ma forse quello più noto è di Mykonos. Si tratta di un formaggio piccante e cremoso, con un aroma intenso, prodotto con latte vaccino (in alcuni casi si aggiunge una piccola quantità di latte ovino o caprino), e si lascia stagionare in cestini di panno, chiamati “tsantiles”.   Non lasciare l’isola senza assaggiare il “xinotiro”, un formaggio acido, la “louza”, che ricorda il prosciutto crudo italiano, e le salsicce. Questi prodotti si vendono in numerosi negozi di Chora.

 

 

COME MUOVERSI

L’aeroporto internazionale di Mykonos, seppur piccolo e non troppo organizzato, dista davvero pochi chilometri dal centro e la fermata dei bus come quella dei taxi, la troverete subito all’uscita a destra. L’isola ha un efficientissimo sistema di autobus, che soprattutto in estate collega molte località periferiche al centro di Mykonos Town, dal porto e/o dall’aeroporto internazionale dell’isola.  Un mezzo comodo e veloce, ma sconsigliato se si vogliono raggiungere in pochissimo tempo le spiagge più remote e poco frequentate dell’isola.

Mentre il modo migliore per spostarsi dall’aeroporto al Porto, il taxi rimane la soluzione più veloce anche se non troppo economica. Sia se dovete arrivare al Porto Nuovo a Tourlos che dal Porto Vecchio, distante pochi chilometri dal centro di Mykonos Town. In entrambe le direzioni, il taxi ci impiegherà non meno di 15 minuti.

Infine, noi sconsigliamo di noleggiare auto, sono costose da affittare e difficili da parcheggiare.

 

 

COSA VEDERE

MATOYANNI STREET – è la strada dello shopping e della movida. È una via stretta e lunga che comincia vicino il porto vecchio e arriva fin quasi a Little Venice, quartiere dell’isola così chiamato per via delle case a filo d’acqua come a Venezia. Basta perdersi in uno dei tanti vicoletti che si diramano dall’arteria principale per ritrovare tutti gli elementi tipici dell’architettura cicladica: case bianche, finestre e portali blu, balconi fioriti e più in generale un senso d’ordine che non è dovuto all’adeguamento ad alcun disegno urbanistico predeterminato, quanto piuttosto al rispetto implicito di alcuni canoni stilistici ben precisi.

 

LE SPIAGGE – Sono in tutto 14 e regalano ognuna una suggestione diversa. Paradise e Superparadise sono le spiagge di chi ama far festa; Kalo Livàdi, Psarou sono probabilmente le più belle da un punto di vista paesaggistico; Kalafatis è ideale per gli amanti di surf, windsurf e kitesurf; Elìa per i nudisti; Paranga per le famiglie con bimbi al seguito; Platys Gialos e Panormos per la (relativa) maggiore tranquillità.

 

LITTLE VENICE – è uno dei luoghi simbolo della “Chora” (termine greco che indica, grosso modo, il centro urbano della città). L’architettura è quella tipica, mediterranea, che caratterizza tutta l’isola con la differenza, però, che la prima schiera di case “galleggia” sull’acqua proprio come a Venezia.
Da qui il nome della località. Se siete a caccia di suggestioni, oltre che di divertimento, il consiglio è di venirci al tramonto. Il sole tinge la risacca d’oro regalando un altro colore a un quartiere già coloratissimo di suo.

 

MULINI – Ridipinti e ristrutturati, sono oggi il luogo ideale per la classica foto-ricordo. Uno dei mulini, inoltre, è stato trasformato in museo con foto e didascalie in inglese e greco per raccontare la storia e l’importanza commerciale di quest’attività alimentata dai forti venti che soffiavano – e tuttora soffiano – sull’isola. La località si chiama Kato Myli ed è facilmente raggiungibile dal centro dell’isola.

 

 

Informazioni aggiuntive
SISTEMAZIONE

ALBATROS CLUB DOPPIA PRIMA COLAZIONE, ELENA STUDIOS DOPPIA PRIMA COLAZIONE, GRYPARIS CLUB DOPPIA SOLO PERNOTTAMENTO, DOMNA HOTEL DOPPIA PRIMA COLAZIONE, ANIXI STUDIOS DOPPIA PRIMA COLAZIONE, ALEXANDROS APARTMENTS QUADRUPLA SOLO PERNOTTAMENTO

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “MYKONOS DA NAPOLI 14 – 21 AGOSTO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Serve aiuto?