Viaggi

GRAN CANARIA DA ROMA 14-21 AGOSTO

Durata:
8 Giorni e 7 Notti
Transporto:
Volo da Roma via Lisbona
Tipologia Viaggio:
Mare
Località:

Da: 745,00

Prenota in anticipo le tue vacanze estive e approffitta delle nostre offerte, basta un piccolo ACCONTO di € 200!!!

 

I PREZZI si intendono A PERSONA in occupazione e trattamento indicati!!!

 

INCLUSO NELLA QUOTA: volo da e per Roma via Lisbona con TAP Airlines; soggiorno e trattamento così come indicato per la sistemazione scelta;  tasse aeroportuali; bagaglio a mano.

NON INCLUSO NELLA QUOTA:  assicurazione medico/bagaglio su richiesta; trasferimenti; mance;  tutto ciò non espressamente indicato.

 

La quota d’iscrizione € 30 a persona è GRATIS se prenoti ONLINE. Posti limitati!!!

 

 

  • Agosto 14, 2020
Svuota

Altre informazioni

VOLO DA ROMA VIA LISBONA 7 PERNOTTAMENTI TASSE AEROPORTUALI BAGAGLIO A MANO QUOTA D'ISCRIZIONE

Programma

14/08 ROMA 06.05 - LISBONA 08.10

14/08 LISBONA 09.30 - LAS PALMAS 12.00

21/08 TENERIFE 13.35 - LISBONA 15.50

21/08 LISBONA 19.50 - ROMA 23.50

Descrizione

 

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

E’ necessario viaggiare con uno dei due documenti in corso di validità. Il Paese fa parte dell’UE ed aderisce all’accordo Schengen.

LINGUA

La lingua ufficiale è  lo spagnolo. Quelle invece più comunemente parlate sono l’inglese il francese ed il tedesco; molto diffusa anche la conoscenza della lingua italiana grazie alla nostra comunità che da tempo si è ben radicata ed integrata nelle varie isole.

CLIMA

Il clima è subtropicale oceanico sulle coste, vale a dire molto mite e soleggiato per gran parte dell’anno, con un inverno mite, dal sapore primaverile, un’estate calda e soleggiata, e poche piogge concentrate nel periodo ottobre-marzo. Nelle zone interne, invece, il clima varia a seconda dell’altitudine e dell’esposizione. Infatti i versanti esposti agli alisei di nord-est ricevono un discreto quantitativo di piogge e sono verdeggianti, mentre nei versanti meridionali le precipitazioni sono scarse, spesso anche al di sotto dei 150 mm l’anno, al punto che l’isola appare divisa in due, con la parte settentrionale verdeggiante e quella meridionale quasi desertica. I venti prevalenti, gli alisei, oltre a rendere più umido il versante settentrionale, sono capaci di temperare il caldo lungo le coste durante l’estate; gli alisei soffiano con maggiore intensità nelle ore centrali della giornata e nel pomeriggio, risultando spesso moderati.  Le giornate di calima, caratterizzate da caldo anomalo e vento debole, in cui predomina l’aria calda di origine africana, sono relativamente rare, e sono più frequenti in primavera e in estate.

GASTRONOMIA

Nella cucina canaria occupano un ruolo rilevante alcuni ingredienti caratteristici, come il miglio (nome che i canari danno al granoturco), le patate che, grazie all’origine vulcanica del suolo, hanno una consistenza particolare e una gran varietà di pesci tipici della zona, come la “vieja” o pesce pappagallo, e la cernia. E naturalmente la universalmente nota banana delle Canarie, uno dei frutti più completi e saporiti che esistano.

Ma se c’è qualcosa che rende ancora più rinomata la gastronomia delle Canarie, sono i suoi prodotti a Denominazione d’Origine. In tutte le isole troverai squisiti vini Doc., e potrai sentire la forza dei vulcani in ogni sorso. Anche i formaggi elaborati tradizionalmente, come il Majorero (dell’isola di Fuerteventura), il Palmero (dell’isola di La Palma) o il Flor de Guía, vantano – oltre al riconoscimento DOP- notorietà mondiale.

COME MUOVERSI

Grazie ai numerosi mezzi di trasporto disponibili, muoversi a Gran Canaria è molto semplice ed anche economico. Se si vuole esplorare l’isola di Gran Canaria senza guidare la scelta più comoda ed economica è con il servizio di autobus pubblici. La rete di autobus di Gran Canaria è vasta, con più di 100 linee che collegano quasi tutti i punti chiave dell’isola. Si può acquistare il biglietto quando si sale, oppure si può usare un bono bus (un biglietto ricaricabile che si può usare per diversi viaggi fino a quando non finisce il credito) per un certo numero di viaggi e un determinato raggio di viaggio. Un’altra opzione per andare dall’aeroporto a Las Palmas de Gran Canaria o in qualsiasi altra parte dell’isola è il taxi. Ci sono diverse società di taxi che si occupano di offrire il servizio di trasporto sull’isola. I prezzi sono molto più bassi rispetto all’Italia, quindi il taxi diventa un’opzione eccellente per muoversi in Gran Canaria se si è un gruppo di 3-4 persone o più, o se si hanno molti bagagli.

COSA VEDERE

PLAYA DE LAS CANTERAS – È un luogo di ritrovo dove chiacchierare, meditare, far giocare i propri figli e naturalmente fare il bagno. Da vedere anche il lungomare attiguo pieno di hotel, bar, ristoranti, boutique e negozi tipici.

 

AUDITORIUM ALFREDO KRAUS – La struttura richiama quella di un faro, simbolicamente destinato a illuminare e proteggere la capitale dell’arcipelago delle isole Canarie.

 

CENTRO STORICO LAS PALMAS– un quartiere antico, dove sono concentrati la maggior parte dei monumenti ed edifici storici cittadini.

 

MUSEO CANARIO – ospita la più ricca documentazione della gloriosa civiltà Guanche, gli aborigeni dell’arcipelago delle Canarie, progressivamente scomparsi dopo la conquista spagnola delle isole. Il reperto più famoso è senza dubbio l’Idolo di Tara, statua di terracotta simbolo di fertilità dei Guanche che, ricordiamo, praticavano la poliarchia e legittimavano la pratica del suicidio rituale.

 

MUSEO E PARCO ARCHEOLOGICO CUEVA PINTADA – Oltre al Museo Canario, il posto giusto per approfondire la civiltà Guanche è sicuramente il Parco Archeologico di Cueva Pintada nel municipio di Gáldar, versante nord-occidentale dell’isola a circa 30 chilometri dalla capitale Las Palmas.

 

MASPALOMAS  –  frazione del comune di San Bartolomé de Tirajana, è in assoluto la località turistica più famosa di Gran Canaria, nonché una delle più frequentate d’Europa. Gente di ogni tipo si riversa in questa zona, a sud dell’isola, per godere del clima e di un habitat meraviglioso fatto di palme, dune e oceano.

 

PALMITOS PARK  – bellissimo parco esotico ideale per trascorrere una piacevole giornata in compagnia dei propri figli. Dal delfinario, all’acquario, alle aquile, ai pappagalli, senza dimenticare, coati, marabù, caimani e pellicani, il parco è un vero e proprio tempio del divertimento e vale tutti i 30 euro circa dell’ingresso.

 

PUERTO DE MOGAN – Una cittadina dall’inconfondibile stile mediterraneo sviluppatasi attorno al suo porto turistico. Insomma, pur essendo in pieno Oceano Atlantico, le case colorate abbarbicate sulla collina, i vicoli stretti e i piccoli ponti che attraversano il borgo marinaro si ispirano a stili architettonici e ambientazioni tipicamente mediterranee come se ne vedono altrove in Spagna, in Grecia e in Italia. Da non perdere, infine, Yellow Submarine, piccolo sottomarino che al costo di circa 30 euro porta i turisti alla scoperta dei bellissimi fondali attorno il porto di Mogán.

 

MERCATINO DI ARGUINEGUÍN –  Il mercato più importante dell’isola spetta ad Arguineguín, a metà strada tra Maspalomas e Puerto de Mogán . Tutti i martedì ad Arguineguín fanno tappa turisti provenienti da ogni parte dell’isola per regalare e/o regalarsi un souvenir e un prodotto tipico delle Canarie.

 

ROQUE NUBLO –  le vette di Roque Nublo (vd.foto) e di Pico de las Nieves, sono facilmente raggiungibili e meritano di essere scalate. Luoghi magici, non a caso ritenuti sacri dai Guanche.

 

Informazioni aggiuntive
SISTEMAZIONE

PARQUEMAR DOPPIA SOLO PERNOTTAMENTO, APT CARIBE II DOPPIA SOLO PERNOTTAMENTO, CORDIAL JUDOCA BEACH DOPPIA SOLO PERNOTTAMENTO, AXELBEACH DOPPIA SOLO PERNOTTAMENTO, EL PALMAR DOPPIA SOLO PERNOTTAMENTO

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “GRAN CANARIA DA ROMA 14-21 AGOSTO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Serve aiuto?