Viaggi

CRETA DA NAPOLI 14-24 AGOSTO

Durata:
11 Giorni e 10 Notti
Transporto:
Volo diretto da Napoli
Tipologia Viaggio:
Mare
Località:

Da: 599,00

Prenota in anticipo le tue vacanze estive e approffitta delle nostre offerte, basta un piccolo ACCONTO di € 200!!!

 

I PREZZI si intendono A PERSONA in occupazione e trattamento indicati!!!

 

INCLUSO NELLA QUOTA: volo diretto da e per Napoli  con Volotea; soggiorno e trattamento così come indicato per la sistemazione scelta;  tasse aeroportuali; bagaglio a mano.

NON INCLUSO NELLA QUOTA: assicurazione medico/bagaglio su richiesta; trasferimenti; mance;  tutto ciò non espressamente indicato.

 

La quota d’iscrizione € 30 a persona è GRATIS se prenoti ONLINE. Posti limitati!!!

  • 14 Agosto, 2020
Svuota
COD: N/A Categorie: ,

Altre informazioni

VOLO DIRETTO DA NAPOLI 10 PERNOTTAMENTI TASSE AEROPORTUALI BAGAGLIO A MANO QUOTA D'ISCRIZIONE

Programma

14/08/2020 NAPOLI - CRETA 18.00/21.05

24/08/2020 CRETA - NAPOLI 16.45/18.00

Descrizione

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

In base alla propria nazionalità, i turisti in viaggio hanno bisogno di una documentazione specifica.

Cittadini italiani – Passaporto in corso di validità o Carta d’Identità valida per l’espatrio. Non c’è bisogno del visto.

Paesi dell’UE e dello SEE- I cittadini di tutti i paesi europei e dello SEE (Spazio economico europeo) possono accedere al Regno Unito senza bisogno del visto.

I paesi dell’Unione Europea- Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

LINGUA

A Creta si parla il Greco moderno.  Le indicazioni stradali sono in greco con la traslitterazione in caratteri latini, a parte le indicazioni dei villaggi più piccoli che sono solo il Greco. Ovunque si parla inglese e spesso anche l’italiano.

 

CLIMA

È caratterizzato da inverni miti, piovosi ed estati calde, asciutte, tipico clima mediterraneo . Ci sono differenze significative tra la zona litoranea e le aree montuose, così come tra l’ovest e la parte est. Le montagne di Creta formano una barriera da Est a Ovest che proteggendo la costa sud dai venti settentrionali e intrappolano le nubi provenienti dall’Egeo. Il risultato è che il tempo può essere nuvoloso e piovoso al nord ed esposto al sole sulla costa meridionale dove spesso le nubi non si estendono sul mare.

La parte est del Creta (Sitia) è più asciutta e più calda della parte ovest (Chania). Questo è ben visibile nella vegetazione. Chania è molto più verde che l’area simil-deserto di Sitia.  La stessa differenza c’è tra la costa nord e la costa meridionale, quest’ultima più asciutta e calda.

L’inverno nella zona montuosa può essere molto freddo con grandi nevicate. Sulle alte cime del Monte Ida e sulle le Montagne Bianche la neve è presente fino a fine giugno.

GASTRONOMIA

Tra i fornelli si scoprono delizie uniche che bisogna assolutamente provare per poter dire di aver scoperto ogni dettaglio delle tradizioni più profonde. Da queste parti, si mangia con calma, a pranzo non c’è fretta di iniziare prima delle 14, mentre la sera non troverete i ristoranti pieni prima delle 21 o 22. Questo perché non è disdegnato il riposino pomeridiano che rende lo stile di vita meno frenetico.

Da non perdere: i piatti a base di polpo e molluschi alla griglia, l’insalata, i formaggi come il Graviera Kritis, lo staka e il myzithra, il miele o l’indimenticabile Paximadi (focaccia ammorbidita e condita).

I piatti tradizionali: gli antipasti chiamati mezedes, lo tzatziki (salsa a base di yogurt con cetriolo, aglio e olio) e le sfogliate con vari ripieni. L’ofto (carne preparata con patate fritte), le paidakia (cotolette di agnello), lo stifado (brasato di vitello con cipolle -si porta in tavola con foglie di vite ripiene di carne macinata e riso), la barbunia (triglia cotta), la kakkavia (zuppa di pesce condita con limone, la  ahinosalata (insalata di ricci di mare), le chochlí (lumache bollite o fritte), la moussaká (melanzane e carne tritata con salsa di pomodoro e besciamella), il gamopilafo (risotto al sugo di carne), infine il baklava (dolce di sfoglie condite con miele e sciroppi).

 

COME MUOVERSI

Essendo l’isola più grande della Grecia, è consigliato noleggiare un’auto per poter girarla tutta. I mezzi pubblici non sono affidabili, e muoversi per l’isola in bus è una vera avventura.

Esiste una superstrada che attraversa l’isola a nord unendo le città principali. Quando si guida in linea di massima la regola è: se non è indicata alcuna direzione, andare a diritto. Le località minori e alcune spiagge sono indicate con i soli caratteri greci; è meglio invece non fidarsi troppo delle distanze, che a volte sono solo un generico riferimento. Meglio ricordare di fare rifornimento in anticipo poiché fuori dalle città le stazioni di servizio sono rare. Il problema maggiore è rappresentato dalle strade che si arrampicano sulle le montagne: i guard rail sono per lo più inesistenti e in situazioni di vento forte diventano pericolose.

 

COSA VEDERE

Creta è una località a cui non manca niente, mare, spiagge, arte, storia, cultura, montagne e naturalmente tantissimo turismo. Suggerire una lista di cose da fare e vedere è per forza un’operazione parziale, utile per un primo approccio con l’isola.

HERAKLION– Capoluogo di Creta e centro abitato più importante dell’isola.  Tra i punti d’interesse: il Museo storico, la piazzetta Eleftherias, via Korai, via Daidalou, la Cattedrale, le mura e la fontana Morosini.

MUSEO ARCHEOLOGICO DI HERAKLION- Quindicimila reperti distribuiti in 22 sale per un arco temporale di circa cinquemila anni. Considerato uno tra i musei più importanti di tutta la Grecia.

PALAZZO CNOSSO-Si tratta di una delle aree archeologiche più importanti al mondo.

RETHYMNO-Terza città dell’isola.  Tra i punti d’interesse: Fontana Rimondi, Piazza Platanou, la Fortezza sulla collina di PaleoKastro, le moschee di Validés e Nerantzes fino al Monastero di Arkadi e il lungomare El Venizelou.

AGIOS NIKOLAOS-Famosa soprattutto per il litorale di Elounda. Il mare è cristallino e vi si susseguono spiagge libere e attrezzate (Ammoudi, Akti Koundourou, Katholiko, Minos Palace, Havania, Katsikia solo per dirne alcune). Assolutamente da non perdere la fortezza di Spinalonga, un’isola fortificata all’imboccatura del golfo di Mirabello.

CHANIA-Conosciuta come la “Venezia d’Oriente”, da vedere: il porto veneziano, la cattedrale, il quartiere di Kastelli e il mercato comunale. Inoltre è punto di partenza per l’escursione delle Montagne Bianche (Lefka Ori), complesso montuoso che domina il versante centro-occidentale.

GOLE DI SAMARIA– L’escursione di trekking all’interno del Parco Nazionale delle Montagne Bianche.

ZONE ARCHEOLOGICHE DI FESTO E GORTYNA-Gortyna merita anche dal punto di vista paesaggistico-ambientale. Da vedere il piccolo centro balneare di Lendas da cui si può andare alla scoperta delle spiagge selvagge di Trahoula, Trypiti e Dysikos.

GAVDOS-L’isola di Gavdos o Gozo si trova a circa 70 chilometri dalla costa meridionale di Creta. Da non perdere per le spiagge incontaminate come Korfos, Lakondi, Capo Tripiti, Potamos, Pirgos e Lavrakas.

ELAFONISSI-Straordinaria spiaggia di sabbia bianca con sfumature rosa, bagnata da acque calme e trasparenti. La spiaggia è situata all’interno di un’area naturale protetta.

LAGUNA DI BALOS– È una laguna che si forma tra la splendida spiaggia di Balos e il promontorio di Capo Tigani.

PALMETO DI VAI– Graziosa spiaggia circondata da una foresta di palme da dattero.

CHRISSI-Un’isola disabitata è perfetta per una romantica gita di un giorno. L’isola è parte di un’area naturale protetta ed abbonda di flora e fauna.

 

Informazioni aggiuntive
SISTEMAZIONE

DESPINA APARTMENTS DOPPIA SOLO PERNOTTAMENTO, STELLA MARIA DOPPIA SOLO PERNOTTAMENTO, HAPPY DAYS STUDIOS DOPPIA SOLO PERNOTTAMENTO, MELISSA APARTMENTS DOPPIA SOLO PERNOTTAMENTO, RENA APARTMENTS TRIPLA SOLO PERNOTTAMENTO, SUNNY SUITES QUADRUPLA SOLO PERNOTTAMENTO

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “CRETA DA NAPOLI 14-24 AGOSTO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Serve aiuto?